Crostata senza burro

Crostata senza burro

La crostata senza burro, un dolce che nasce dalla voglia di coniugare gusto e leggerezza, è diventata una vera e propria icona della pasticceria moderna. La sua storia inizia in un piccolo laboratorio di pasticceria in cui uno chef audace decise di mettere alla prova la sua creatività. Volendo creare un dolce che fosse adatto anche a coloro che seguono una dieta senza l’utilizzo del burro, si mise all’opera e il risultato fu semplicemente sorprendente. La crostata senza burro è un tripudio di sapori e consistenze che si fondono armoniosamente creando un’esperienza gustativa unica. Le sue morbide briciole di pasta frolla, realizzate con farina integrale, zucchero di canna e olio extravergine di oliva, si incontrano con una deliziosa e golosa marmellata di frutta. Questo dolce, che sembra nato per accontentare tutti i palati, riesce a conquistare anche i più scettici grazie alla sua leggerezza e alla sua capacità di esaltare i sapori naturali dei suoi ingredienti. Non c’è da meravigliarsi se la crostata senza burro sta diventando sempre più popolare tra i golosi di tutto il mondo, è un inno alla bontà senza rinunce!

Crostata senza burro: ricetta

Ecco gli ingredienti e la preparazione per la crostata senza burro:

Ingredienti:
– 200 g di farina integrale
– 75 g di zucchero di canna
– 1 uovo
– 80 ml di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaino di lievito per dolci
– 1 pizzico di sale
– Marmellata di frutta a piacere

Preparazione:
1. In una ciotola, mescolare la farina integrale, lo zucchero di canna, il lievito e il sale.
2. Aggiungere l’uovo e l’olio extravergine di oliva all’impasto e mescolare bene fino ad ottenere una consistenza omogenea.
3. Avvolgere l’impasto in pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
4. Trascorso il tempo di riposo, preriscaldare il forno a 180°C.
5. Dividere l’impasto in due parti, una leggermente più grande per la base e una più piccola per la copertura.
6. Stendere la base dell’impasto su una teglia da crostata precedentemente imburrata o ricoperta di carta forno.
7. Bucherellare il fondo dell’impasto con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura.
8. Spalmare la marmellata di frutta scelta sulla base dell’impasto.
9. Con l’impasto rimanente, creare delle strisce o delle decorazioni da posizionare sulla superficie della crostata.
10. Infornare la crostata per circa 25-30 minuti, o fino a quando risulti dorata.
11. Lasciare raffreddare la crostata prima di servirla.

La crostata senza burro è pronta per essere gustata, una deliziosa alternativa leggera e gustosa per chi preferisce evitare il burro nella propria dieta.

Possibili abbinamenti

La crostata senza burro è un dolce versatile che si presta ad abbinamenti deliziosi sia con altri cibi che con bevande e vini. Grazie al suo gusto leggero e ai sapori naturali dei suoi ingredienti, si può sposare con diverse combinazioni che ne esaltano le caratteristiche.

Per quanto riguarda gli abbinamenti con altri cibi, la crostata senza burro si sposa alla perfezione con una generosa pallina di gelato alla vaniglia, creando un contrasto tra la croccantezza della crostata e la morbidezza del gelato. La crostata può anche essere accompagnata da una salsa al cioccolato o alla frutta fresca, che aggiunge un tocco di dolcezza e freschezza al dolce.

Dal punto di vista delle bevande, la crostata senza burro si presta ad essere accompagnata da una tazza di tè, preferibilmente un Earl Grey o un Darjeeling, che con il suo aroma delicato e leggermente floreale si armonizza perfettamente con la crostata. Un’alternativa è una tazza di caffè leggero o un cappuccino, che sottolineano i sapori delicati della crostata.

Per quanto riguarda i vini, la crostata senza burro si sposa bene con vini bianchi freschi e fruttati, come un Moscato d’Asti o un Riesling. Questi vini, con la loro dolcezza leggera e le note fruttate, si armonizzano con la dolcezza della crostata, creando un abbinamento equilibrato.

In conclusione, la crostata senza burro si presta ad abbinamenti deliziosi sia con altri cibi che con bevande e vini. La sua leggerezza e i sapori naturali dei suoi ingredienti permettono di creare combinazioni gustose e armoniose, rendendo la crostata un dolce versatile e adatto a diverse occasioni.

Idee e Varianti

Ci sono molte varianti della ricetta della crostata senza burro che si possono provare per aggiungere un tocco di originalità al dolce. Ecco alcune idee:

1. Crostata con olio di cocco: sostituisci l’olio extravergine di oliva con olio di cocco per un sapore leggermente esotico e una consistenza ancora più morbida.

2. Crostata con farina senza glutine: se hai intolleranza al glutine, puoi utilizzare una miscela di farine senza glutine, come farina di riso o farina di mandorle, per preparare la crostata.

3. Crostata vegan: per una versione completamente vegana, sostituisci l’uovo con 2 cucchiai di farina di semi di lino mescolati con 5 cucchiai di acqua, e assicurati di utilizzare una marmellata vegana, senza gelatina animale.

4. Crostata con frutta fresca: invece di utilizzare solo marmellata, puoi aggiungere anche frutta fresca tagliata a pezzetti sulla base della crostata. Questo aggiungerà un tocco di freschezza e contrasto alla dolcezza.

5. Crostata con crema pasticcera: per una versione più golosa, puoi farcire la crostata con una crema pasticcera fatta senza burro, utilizzando latte vegetale, zucchero e amido di mais.

6. Crostata con ripieno al cioccolato: se sei un amante del cioccolato, puoi preparare una crostata con un ripieno di cioccolato fuso e aggiungere delle scaglie di cioccolato sulla superficie per una crostata ancora più golosa.

Queste sono solo alcune delle tantissime varianti che si possono provare per personalizzare la crostata senza burro. Lascia spazio alla tua creatività e gustala in tutte le sue possibili declinazioni!

Articoli consigliati