Pasta con Philadelphia

Pasta con Philadelphia

La pasta con Philadelphia è un piatto che nasce dall’incontro tra la tradizione italiana e il gusto cremoso e avvolgente del famoso formaggio spalmabile. La storia di questa deliziosa ricetta risale agli anni ’80, quando il Philadelphia Cream Cheese venne introdotto in Italia. Da quel momento, le creative menti culinarie cominciarono a sperimentare con questo ingrediente versatile, realizzando una pasta irresistibile che ben rappresentava l’incontro tra la cucina italiana e quella americana. Ecco perché oggi vogliamo condividere con voi la nostra versione di questo piatto irresistibile. Preparatevi a gustare una pasta dal sapore unico e cremoso, che vi conquisterà al primo assaggio!

Pasta con Philadelphia: ricetta

Ingredienti:
– 320 g di pasta (preferibilmente penne o fusilli)
– 200 g di Philadelphia Cream Cheese
– 200 g di pancetta affumicata a dadini
– 1 cipolla piccola
– 2 cucchiai di olio d’oliva
– 1/2 tazza di brodo vegetale
– Parmigiano grattugiato q.b.
– Sale e pepe q.b.
– Prezzemolo fresco tritato q.b.

Preparazione:
1. Iniziate mettendo a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
2. Nel frattempo, in una padella, scaldate l’olio d’oliva e aggiungete la pancetta a dadini. Fate cuocere fino a quando la pancetta diventa croccante.
3. Aggiungete la cipolla tritata finemente e lasciate soffriggere fino a quando diventa trasparente.
4. Aggiungete il Philadelphia Cream Cheese e mescolate bene fino a ottenere una consistenza cremosa.
5. Aggiungete il brodo vegetale, un po’ alla volta, per diluire la crema e renderla più liscia. Continuate a mescolare fino ad ottenere una salsa omogenea.
6. Scolate la pasta al dente e aggiungetela direttamente nella padella con la crema di Philadelphia.
7. Mescolate bene per far amalgamare la pasta con la salsa cremosa. Aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti.
8. Servite la pasta con Philadelphia sul piatto e cospargete con abbondante parmigiano grattugiato e prezzemolo fresco tritato.
9. Gustate la vostra pasta con Philadelphia calda e cremosa, godendo di ogni boccone.

Note: Potete arricchire la ricetta aggiungendo verdure come piselli, zucchine o spinaci al momento di cuocere la pancetta e la cipolla. Inoltre, potete variare il tipo di pasta a piacere.

Abbinamenti

La pasta con Philadelphia è un piatto versatile che si sposa perfettamente con molti altri ingredienti, offrendo infinite possibilità di abbinamenti. Uno dei modi più comuni per arricchire questa ricetta è l’aggiunta di verdure come piselli, zucchine o spinaci. Queste verdure aggiungono freschezza e un tocco di colore al piatto, e si integrano perfettamente con la cremosità del Philadelphia Cream Cheese.

Per gli amanti della carne, la pancetta affumicata è un’aggiunta perfetta. Il suo sapore intenso si combina armoniosamente con la dolcezza del Philadelphia, creando un equilibrio di sapori irresistibile. Se preferite un sapore più delicato, potete optare per il prosciutto cotto o il pollo tagliato a dadini.

Per quanto riguarda i formaggi, il parmigiano grattugiato è un must per completare la pasta con Philadelphia. La sua sapidità si sposa alla perfezione con la cremosità del formaggio spalmabile, creando una sinfonia di sapori. In alternativa, potete provare formaggi più morbidi come la mozzarella o il provola affumicata, che si fonderanno con la crema di Philadelphia, rendendo il piatto ancora più goloso.

Per quanto riguarda le bevande, la pasta con Philadelphia si abbina bene sia a vini bianchi che a vini rossi leggeri. Per esempio, potete optare per un Chardonnay o un Sauvignon Blanc se preferite il bianco, mentre se preferite il rosso potete scegliere un Pinot Noir o un Bardolino. Inoltre, questa pasta si sposa bene anche con birre dal gusto leggero e fresco, come una lager o una weissbier.

In conclusione, la pasta con Philadelphia offre una vasta gamma di abbinamenti, sia con altri ingredienti che con bevande. Lasciatevi ispirare dalla vostra creatività culinaria e godetevi il piacere di sperimentare nuovi sapori con questo piatto irresistibile.

Idee e Varianti

Oltre alla versione classica della pasta con Philadelphia, esistono numerose varianti che si possono realizzare per arricchire il piatto. Ecco alcune idee per rendere la vostra pasta ancora più gustosa e creativa:

1. Pasta con Philadelphia e salmone affumicato: Aggiungete al condimento di Philadelphia delle fettine di salmone affumicato tagliato a striscioline. Il sapore delicato del salmone si sposa alla perfezione con la cremosità del formaggio, creando un piatto raffinato e gustoso.

2. Pasta con Philadelphia e funghi: Aggiungete dei funghi champignon o porcini alla padella insieme alla pancetta e alla cipolla. I funghi, con il loro sapore terroso, si abbinano perfettamente al Philadelphia, creando una pasta dal gusto intenso e avvolgente.

3. Pasta con Philadelphia e pomodorini: Aggiungete dei pomodorini tagliati a metà alla padella insieme alla pancetta e alla cipolla. I pomodorini, con il loro sapore dolce e fresco, si bilanciano alla perfezione con la cremosità del Philadelphia, creando una pasta fresca e saporita.

4. Pasta con Philadelphia e pesto: Aggiungete al Philadelphia un cucchiaio di pesto genovese e mescolate bene. Il pesto, con il suo sapore aromatico e intenso, si combina armoniosamente con il formaggio spalmabile, creando una pasta dal gusto mediterraneo e ricco di sapori.

5. Pasta con Philadelphia e speck: Sostituite la pancetta con dello speck tagliato a dadini. Lo speck, con il suo sapore affumicato e speziato, dona un gusto unico alla pasta, che si sposa alla perfezione con la cremosità del Philadelphia.

Ovviamente, queste sono solo alcune delle tante varianti che si possono realizzare. Sperimentate con gli ingredienti che preferite e lasciatevi guidare dalla vostra creatività culinaria. Il risultato sarà sempre un piatto delizioso e appagante!

Articoli consigliati